Provincia di Lucca - Politiche giovanili

La fragilità dei giovani nella società dei consumi

Scritto da ufficiogiovani in data 5 aprile, 2007

incontro_giovani.jpg

Incontro con Miguel Benasayag

I giovani, e gli adolescenti in particolare, manifestano problematiche che richiedono uno sforzo progettuale nuovo rispetto alle diverse forme di intervento fino ad oggi espresse. Essi vivono in una società fondata su una visione economicista della vita e dell’esistenza a fronte di una polemica autoreferenziale e completamente disattenta alle loro istanze sociali. Il risultato è un drastico ridimensionamento dei loro interessi culturali e politici, l’adesione da parte della maggioranza di loro ad una cultura fondata sul consumo di beni materiali, con la conseguente emarginazione di quelli che non hanno la possibilità di correre con gli altri.
Che cosa fare per far riassumere ai giovani la responsabilità dell’impegno per cambiare il modello di vita dominante?

Miguel Benasayag (Buenos Aires, 1953), filosofo e psicoanalista argentino, vive e lavora a Parigi. E’ autore di numerosi libri, tra cui Utopie et liberté (1986) e Penser et liberté (1991). In traduzione italiana sono già usciti Scommessa d’amore (Bologna 1996) con Dardo Scavino, Il mito dell’individuo (Milano, 2001), Per una nuova radicalità (Milano, 2004), L’epoca delle passioni tristi (Feltrinelli, 2004), Malgrado tutto. Racconti a bassa delle prigioni argentine (Filema 2005), Contro il niente. ABC dell’impegno (Feltrinelli, 2005), Il mio Ernesto Che Guevara. Attualita del guevarismo (Centro Studio Erikson 2005).

Scarica la locandina

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani Sě
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina