Provincia di Lucca - Politiche giovanili

45^ Festa dell’Uva e del Vino

gh.

Scritto da anonimo in data 12 settembre, 2007

Sono moltissimi gli appuntamenti previsti per sabato 15 e domenica 16 settembre, il fine settimana di chiusura della Festa dell’Uva e del Vino di Terricciola.
Prima di tutto il vino, con le consuete degustazioni e molte curiosità.
Alla Festa sarà presentato in anteprima il Sabiniano di Casanova 2005, un IGT del Podere La Chiesa vincitore a luglio della medaglia d’oro del concorso internazionale “La selezione del Sindaco”. “La Festa sarà un’occasione unica per degustarlo – spiega il vincitore Jean Pierre Bizzarri – perché questo vino, dopo un anno in barrique e un anno e mezzo di affinamento in bottiglia, sarà in commercio solo il prossimo settembre”.
Ma non finisce qui: fra i molti produttori di Terricciola e dintorni che parteciperanno alla Festa ce ne sono tre, Pieve de’ Pitti, Gimonda e Panta Rei, protagonisti di un vero e proprio scoop su Winart, il più importante magazine di vino giapponese, il quale ha dedicato a questi produttori un focus di più pagine nell’ultimo numero di settembre (VEDI ALLEGATO). Risultato: per alcune di queste aziende si profilano interessanti sbocchi commerciale verso il Giappone e intanto gli stessi vini saranno presenti alla Festa. “Le nostre etichette – racconta Caterina Gargari di Pieve de’ Pitti – sono stati recensite tutte: merito della notorietà conquistata dalla nostra azienda negli anni e merito anche del nostro nuovo sito internet che è anche un po’ il nostro biglietto da visita nel mondo”.
Ed ecco che spunta il legame fra vino e strumenti ICT, il che porta dritto a parlare del workshop “Nuovi turismi: strumenti e metodi di rilevazione, modelli interpretativi” organizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna e dal Comune che si svolgerà venerdì pomeriggio a Pisa e sabato mattina a Terricciola. “Il turismo è cambiato enormemente negli ultimi anni – spiega la prof. Maria Francesca Romano, responsabile scientifica dell’evento – e gli strumenti come internet sono diventati ormai centrali. Le prenotazioni on line sono esplose e c’è un nuovo un turismo fai da te tecnologicamente avanzato. Questo significa che per capire queste nuove forme di turismo ci vogliono metodologie innovative come quella che abbiamo già sperimentato a Terricciola e i cui ingredienti erano i questionari via internet e le interviste dirette con computer palmari. Il workshop sui nuovi turismi servirà proprio per fare il punto su questi temi”.
Se i momenti di riflessione sono importanti, la Festa offre anche puro divertimento e delizie per il palato: ci sono infatti aperitivi, visite archeologiche guidate, le tradizionali degustazioni di prodotti tipici, la cena a tema del 15 presso l’Enoteca di Susanne e Massimo e gli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito. La serata di sabato sarà animata dal gran cabaret alla livornese con Claudio Marmugi e Michele Crestacci, giovane emergente della scuola di Migone. Per domenica, piano bar con Barbara e Andrea Senesi e giocolieri, clowns e saltimbanchi per le vie del paese per finire poi in serata con la terza edizione di Cantaterricciola.

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani S
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina