Provincia di Lucca - Politiche giovanili

Viaggio nell’arte a Lucca. La collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Scritto da Ufficio giovani in data 8 maggio, 2008


Com’è noto la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha intrapreso già da tempo (a partire dal 1995) un’attività di recupero d’opere strettamente attinenti alla storia artistica lucchese, dando vita così ad una vera e propria collezione d’arte. Una collezione che viene presentata per la prima volta al pubblico nella sua integrità in una mostra comprendente oltre 80 opere, per la maggior parte dipinti (ma nonmancano sculture, argenterie, maioliche e rarità bibliografiche), che guidano il visitatore in un coinvolgente viaggio nella storia dell’arte a Lucca.
La caratteristica principale di questa raccolta, che abbraccia un arco temporale che va dalla fine del XIV agli inizi del XX secolo, è l’essere intimamente connessa alla cultura figurativa lucchese: tutte le opere acquistate sono prodotte da artisti lucchesi o da stranieri comunque attivi in Lucca.
“Una mostra – aggiungono Giurlani e Cattani – che oltre ad essere l’occasione per far conoscere per la prima volta al pubblico nella sua integrità la collezione di opere d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca è stata pensata e strutturata in modo da creare una suggestiva complementarietà con il patrimonio artistico lucchese, entrando di fatto nel circuito cittadino ed integrandosi con le altre realtà museali ed espositive locali, offrendo quindi una sollecitazione ulteriore al bisogno di cultura e, conseguentemente, un contributo significativo alla crescita della nostra comunità”.
Come spiega Maria Teresa Filieri, direttore della Fondazione Ragghianti e curatore della mostra, questo “Viaggio nell’arte a Lucca” è concepito in modo da far dialogare le opere della collezione della Fondazione Cassa di Risparmio con oltre 50 opere conservate sul territorio o in altre realtà museali che con la raccolta della Fondazione hanno stretti legami e, anzi, a volte, una stessa origine. Questo sia per rendere più evidente la diffusione del gusto e più ampia la comprensione del diffondersi delle tendenze artistiche in un dato periodo storico, sia per puntare l’attenzione sulla personalità e sull’attività di artisti che, secolo dopo secolo, sono stati attivi in città partecipando alla definizione della sua immagine nel tempo.
Non è un caso, peraltro, che una delle principali motivazioni dei singoli acquisti sia stata quella di completare, sia pure parzialmente, complessi smembrati nei vari processi di dispersione che hanno interessato il patrimonio artistico locale.

L’esposizione, curata dalla Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti e da questa promossa insieme con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ed in collaborazione con la Soprintendenza, avrà luogo presso la Fondazione Ragghianti, all’interno del complesso monumentale di San Micheletto.

La mostra resterà aperta tutti i giorni fino al 13 luglio 2008, lunedì escluso e seguirà il seguente orario: 10:00 – 13:00 e 16:00 – 19:00.

L’ingresso è gratuito (offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca).

Per informazioni e prenotazioni per usufruire di visite guidate: 0583/467205 (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00) oppure info@fondazioneragghianti.it
www.fondazioneragghianti.it

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani S
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina