Provincia di Lucca - Politiche giovanili

Uno Street Party contro la Mafia

Scritto da Ufficio giovani in data 21 maggio, 2008

Ricordare le vittime della mafia e creare discussioni e confronti è l’obiettivo che si prefligge un gruppo di ragazzi che armati di un cammioncino attrezzato con casse e sound e di un megafono vagante invitano ognuno a dire la propria, ad esprimere le proprie sensazioni e suggestioni.
Il ritrovo è previsto per le ore 17:30 in piazza San Michele, poi il tutto proseguirà per le vie del centro. Durante il percorso verranno trasmessi alcune registrazioni di Radio Aut (la radio libera di Peppino Impastato, ucciso 30 anni fa dalla mafia), lette delle riflessioni inviate dal movimento di Locri “E adesso ammazzateci tutti…” con riferimenti al passato e al presente per evitare un futuro all’organizzazione mafiosa.
Il cammioncino si fermerà nei luoghi più affollati per creare un’aggragazione momentanea, un punto di curiosità e di riflessione.

Sempre giorno 23 maggio 2008 a partire dal primo pomeriggio in piazza San Michele verranno allestiti dei banchetti di associazioni e centri antimafia (fra cui: l’Arci; Libera che esporrà i prodotti ricavati dalla coltivazione delle terre confiscate alla mafia; NarcoMafie e Centro Ilaria Alpi).

Per l’occasione sarà allestita anche una mostra incentrata sulla figura di Peppino Impastato che sarà fruibile dalle 15:00 alle 20:00.

In correlazione all’evento in serata presso l’Associazione Culturale Vino & Kino sito in via della Dogana saranno proiettati un breve filmato sulla mafia e inediti di Ilaria Alpi.

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani S
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina