Provincia di Lucca - Politiche giovanili

Halleluja! Lucca Gospel Festival

Scritto da Ufficio giovani in data 3 giugno, 2008


Grazie a Halleluja! Lucca Gospel Festival (primo festival toscano di musica Gospel) per una settimana (dal 10 al 15 giugno) Lucca diventerà la capitale della musica gospel.

La manifestazione – organizzata da Vijay Pierallini e i Joyful Angels, in collaborazione con la Provincia di Lucca e la Fondazione Cassa di risparmio di Lucca – è nata con l’intento di far conoscere e valorizzare la musica gospel, che sta ottenendo un forte riscontro positivo anche in Toscana.
Si tratta di un festival unico nel suo genere a livello regionale che abbraccia tutto il territorio provinciale da Viareggio a Castelnuovo Garfagnana promuovendo tutta una serie di eventi che culmineranno nelle due serate finali all’interno del centro storico di Lucca.
L’“Halleluja! Lucca Gospel Festival” aprirà con un’esibizione del coro “Vijay & Joyful Angels”, all’interno del Carcere di San Giorgio martedì 10 giugno. A tal proposito il presidente della Provincia Baccelli tiene a sottolineare come “la musica gospel, anche grazie alla sua origine, abbia sempre avuto un forte valore religioso e sociale” e come soprattutto in tal contesto “la musica non conosca confini o barriere”.
Lo stesso concetto viene espresso anche dall’assessore alle politiche sociali della Provincia, Mario Regoli: “La scelta di iniziare il festival in carcere non è casuale, bensì è una conseguenza della nostra politica per il reinserimento nella società dei cittadini reclusi. Per questo, la Provincia effettua una serie di attività che, come filosofia di fondo, hanno quella che la reclusione non rappresenta l’esclusione dalla comunità e chi temporaneamente vive in questo stato deve, comunque, mantenere il senso di inclusione nella società”.
Il direttore artistico del Festival, Viajy Pierallini, illustrando il programma, evidenzia il fatto che “Tutto il mondo gospel italiano è coinvolto in questo progetto e già 19 cori, provenienti non solo dalla Toscana, ma anche da Milano, Genova, Torino, Bologna e Napoli, hanno aderito alla manifestazione”. Per Pierallini questo pone le premesse affinché il Festival divenga: “Un vero e proprio punto di riferimento per tutto il centro Italia per quanto concerne questa musica”.
Il “Lucca gospel festival” si svolgerà su due macroaree territoriali, quella della Garfagnana e della Versilia. Il prossimo anno, invece saranno coinvolte le zone della Media Valle del Serchio e la Piana di Lucca, andando, in questo modo, a creare un evento che, in due anni, coinvolgerà tutta la provincia.

Oltre al Festival sono previsti un concorso per cori, una mostra fotografica e un “mercatino gospel.

Per quanto riguarda il concorso, questo è aperto a dieci cori italiani a condizione che abbiano un repertorio di genere gospel, spiritual o ispirato alla musica nera e afro-americana, purché si tratti di formazioni amatoriali e non esercitino l’attività corale come professionisti. Altra clausola è di non presentare brani sotto contratto con case discografiche.
Tre saranno i vincitori: il primo classificato riceverà € 1.500,00; il secondo € 1.000,00 mentre il terzo riceverà € 500,00.
A tutti e tre i cori vincitori verrà conferita anche una targa della Provincia di Lucca.
Sono, infine, previsti due premi speciali: quello per la miglior voce maschile e quello per la miglior voce femminile.
La giuria sarà presieduta da Cheryl Porter.

L’«Halleluja! Lucca Gospel Festival» non è solo musica gospel, ma anche fotografia. All’interno della manifestazione, infatti, si svolgerà anche un’interessante mostra fotografica, allestita nelle sale di Palazzo Ducale.
In mostra vi saranno le foto inviate dai cori partecipanti, al momento della loro iscrizione: una giuria di tecnici giudicherà la foto migliore che riceverà, quale riconoscimento, una targa della Provincia.

Sempre a Palazzo Ducale, accanto alla mostra fotografica, sarà allestito il ‘Gospel Market’, una sorta di mercatino dove verrà raccolto il materiale informativo e promozionale dei cori che prendono parte alla manifestazione: dai cd ai cappellini; dai gadget ai libri che potranno essere scambiati o venduti. Anche questa iniziativa vuole essere nel segno dell’innovazione e vuole creare situazioni di interscambio.

La manifestazione seguirà il seguente calendario:

Martedì 10 giugno – ore 14.00 – Carcere di San Giorgio
Coro: Vijay & Joyful Angels – Lucca Gospel Choir

Mercoledì 11 giugno – ore 21.15 – Teatro Jenco – Viareggio
Coro: Jubilation Gospel Choir

Giovedì 12 giugno – ore 21.15 – Teatro Alfieri – Castelnuovo Garfagnana
Coro: Joyful Singers

Venerdì 13 giugno – ore 21.15 – Cortile degli Svizzeri – Lucca
Coro: The Pilgrims

Sabato 14 giugno – ore 10.00 – Palazzo Ducale – Lucca
Iscrizione/Check in Concorso

- ore 15.00 – Auditorium San Girolamo – Lucca
Concorso Cori Gospel

- ore 15.00 – Cortile degli Svizzeri – Lucca
Concerto cori partecipanti

- ore 21.00 – Proclamazione dei vincitori
Seguirà la premiazione e il concerto dei cori che hanno vinto la competizione

Domenica 15 giugno – ore 10.00 – Basilica San Frediano – Lucca
Prova della Santa Messa
- ore 12.00 – Santa Messa Gospel
- ore 15.00 – Cortile degli Svizzeri – Lucca
Concerto dei cori partecipanti
- ore 21.15 – Cortile degli Svizzeri
Concerto di Joyful Angels & Cheryl Porter
A seguire: Cheryl Porter Ensamble in concerto

Per informazioni: www.joyfulangels.it oppure: Ida Viviano (393/6023573).

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani S
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina