Provincia di Lucca - Politiche giovanili

Il cinema nel parco

Scritto da ufficiogiovani in data 30 giugno, 2010

In collaborazione con il centro recupero animali selvatici e parco didattico wwf di Ronchi verrà organizzata una piccola rassegna cinematografica, per la sensibilizzazione al rispetto della natura e gli animali!

Vi aspettiamo numerosi!

Ingresso a offerta libera! il ricavato sarà devoluto al centro!

Scarica la locandina
Programma:

  • Mercoledì 14 Luglio ore 21:30 – “il Popolo Migratore” di Jacques Perrin
    SINOSSI: La storia degli uccelli migratori e del loro eterno viaggiare affascina l’uomo sin dall’antichità. Questi eterni pellegrini intraprendono rotte di svariate migliaia di chilometri, piene di pericoli, superando le montagne più alte, le distese oceaniche, i deserti infuocati; tutto questo per soddisfare la stessa unica necessità: sopravvivere. Alcuni volano senza posa, notte e giorno, altri, sosta dopo sosta, raggiungeranno la loro lontana destinazione. Per andare da una latitudine all’altra usano i riferimenti astronomici come il sole e le stelle e sono sensibili ai campi magnetici quanto l’ago di una bussola. A primavera prendono il volo verso le terre polari, per gli stessi luoghi in cui sono nati. Per una misteriosa legge della Natura, è solo in questi vasti spazi che si riprodurranno. L’estate polare durerà poco e i piccoli dovranno imparare velocemente a volare per affrontare la loro prima migrazione.
  • Mercoledì 21 Luglio ore 21:30 – “La volpe e la bambina” di Luc Jacquet
    SINOSSI: In una mattina d’autunno, alla curva di un sentiero, una bambina scorge una volpe. Affascinata al punto da dimenticare la paura, osa avvicinarsi. Per un attimo le barriere che dividono la bambina e l’animale svaniscono. Comincia così la più sbalorditiva e favolosa delle amicizie. Grazie alla volpe, la bambina scoprirà una natura segreta e selvaggia, in un’avventura che cambierà la sua vita e la sua percezione delle cose.
  • Mercoledì 28 Luglio ore 21:30 – “Profondo blu” di Alastaire Fothegill e Andy Byatt
    SINOSSI: Vista dall’oscurità dello spazio, “Terra” ci sembra un nome improprio: con il 70% della sua superficie coperta dall’acqua, il nostro pianeta ha un caratteristico colore turchese brillante. Gli oceani sono la culla della vita, il motore che governa il nostro clima, il ricettacolo di una flora e una fauna vaste e diverse. Eppure conosciamo molto di più la superficie della Luna di quanto non conosciamo le profondità degli oceani. Ora, per la prima volta in assoluto, è possibile esplorare un mondo che solo pochi sono riusciti a vedere: gli oceani e l’infinita varietà di forme di vita che prosperano in essi, sopra di essi e lungo le loro linee costiere.
  • Mercoledì 4 Agosto ore 21:30 – “The age of stupid” di Franny Amstrong
    The Age of Stupid è una produzione collettiva, nel senso che il budget del film, di 450.000 dollari, è stato finanziato da 223 individui e gruppi, preoccupati per i mutamenti climatici, tra cui WWF e Greenpeace.
    SINOSSI: Nel 2055 la Terra appare devastata. I cambiamenti climatici hanno scatenato ogni genere di violento fenomeno atmosferico e hanno condannato tutte le più importanti capitali mondiali e le loro popolazioni. Dall’alto di un’imponente torre situata su quel che resta della calotta artica, un uomo che ha costruito un immenso archivio della storia artistica e culturale dell’umanità, si domanda: Avremmo potuto evitarlo?

Parco didattico e centro recupero animali selvatici WWF
Via Donizzetti, località Ronchi, Marina di Massa (MS)

INFO:
centrodidatticoronchi@hotmail.com
Francesco 329 / 0925250

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani S
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina