Provincia di Lucca - Politiche giovanili

Archivio contenuti per dicembre, 2016

UNO SPAZIO PER LE IDEE… I PROGETTI DEI GIOVANI DIVENTANO REALTA’ GRAZIE AL BANDO 2017

Ufficio Giovani dicembre 21st, 2016

PROVINCIA di LUCCA

e

FONDAZIONE BANCA DEL MONTE

Presentano un’opportunità

per i ragazzi dai 14 ai 29 anni:

UNO SPAZIO PER LE IDEE  X  Edizione


Scadenza presentazione dei progetti:  3/02/ 2017

La creatività è un potenziale offerto dalla nascita a tutti gli esseri umani, ma assai spesso viene perduto o sepolto o inibito nel corso della vita. E’ un potenziale che permette di “creare” e “ricreare”significati e forme originali e personali, attraverso processi combinatori di elementi che ognuno possiede nella propria memoria profonda. Stimolare la creatività e la nascita di nuove idee può essere uno strumento importante per liberare i talenti della persona, dare significati al “pensare” e all’ “agire”, favorire un’esplorazione dei propri intimi e particolari modi di esprimere , di stare bene con se stesso e gli altri , mettendosi in relazione con il mondo esterno.

Arte, cultura, creatività, pari opportunità, sociale, volontariato, educazione, salute, ma anche comunicazione, lavoro e sviluppo d’impresa, tempo libero e sport. Sono numerosi e tutti interessanti gli ambiti nei quali ai ragazzi del territorio provinciale (fino a 29 anni di età) è data la possibilità di presentare progetti e ricevere un finanziamento specifico per la loro realizzazione, grazie alla edizione 2017 del bando ‘Uno spazio per le idee’, promosso dalla Provincia di Lucca insieme con la Fondazione Banca del Monte  e il cui decreto collegato è stato approvato in questi giorni dal presidente della Provincia Luca Menesini.

‘Uno spazio per le idee’ non solo è un’iniziativa rodata e sempre di grande successo ma rappresenta anche un’occasione da non perdere per i ragazzi e le ragazze del nostro territorio – affermano Grazia Sinagra e Renato Bonturi rispettivamente consiglieri delegati alle pari opportunità e ai giovani i quali avranno la possibilità di mettere in rete le proprie idee e di realizzarle attraverso le proprie capacità progettuali. Al tempo stesso il progetto punta a favorire occasioni di incontro e scambio che manifestino le competenze acquisite e la capacità creativa e organizzativa dei giovani, dando anche la possibilità di creare realtà associative su obiettivi condivisi, mettendo anche a disposizione la sede del Cantiere Giovani sulla via del Brennero. Siamo convinti che incentivare la creatività giovanile rappresenti uno stimolo ad attivarsi e ad essere protagonisti della propria comunità e più in generale della società in cui viviamo”. Continua a leggere »

Bando “EDUCARE ALLE DIFFERENZE” graduatoria dei progetti e relativo finanziamento

Ufficio Giovani dicembre 13th, 2016

L’Amministrazione Provinciale di Lucca, con decreto deliberativo n 59 del 9/09/2016 ha approvato il bando: “EDUCARE ALLE DIFFERENZE” http://www.squarciagola.net/2016/10/04/educare-alle-differenze/#content )

grazie al contributo della Regione Toscana (L.R 2 aprile 2009- n. 16 Cittadinanza di Genere).

Il Bando è stato rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio provinciale, con l’intento di finanziare progetti didattici che attuino, durante l’anno scolastico in corso, percorsi volti a contrastare gli stereotipi di genere, a promuovere pari opportunità e il rispetto dell’altro.

La commissione giudicatrice, visionati i singoli progetti pervenuti, in base al regolamento del Bando,  ha stilato la presente graduatoria:

Istituto scolastico    e    titolo del progetto

Finanziamento per

I.C. Don Milani Viareggio Un viaggio negli stereotipi di genere “

.1.000,00

ISI Pertini Lucca “Le due metà del cielo

.1.000,00

I. C. Forte dei MarmiDiversamente uguali”

.800

ISISS Piana di LuccaEducare alle differenze

.800

ITP GiorgiA scuola di emozioni

.800

ISI MachiavelliÈ finito il tempo di violare”

.750

IC. Don A.Mei S.Leonardo Gener-azioni in libertà”

.650

I. C. Piazza al Serchio Il gentil sesso”

.650

ITI Fermi E’ finito il tempo di violare”

.650

ISI Chini Michelangelo “Educare alle differenze: un percorso di alternanza scuola-lavoro”

.650

IC Pietrasanta I° “La naturale differenziazione di genere nel rispetto delle diversità, oltre gli stereotipi

.650

    I.C. Camaiore 3° “Mi chiamo Alice e sono felice..

.650

I.C. Puccini Pescaglia R-evolution in-visibile in-difesa”

.400

IISS Chini Michelangelo “Educare alle differenze: la scuola

racconta una donna”

.400

I.C. Lucca 7 Anch’io ho i miei diritti”

.150

Totale

.10.000

SERVIZIO CIVILE REGIONALE- Scadenza PROROGATA al 12 gennaio 2017

Ufficio Giovani dicembre 5th, 2016


Bando 2016


vedi anche:

http://www.centrovolontariato.net/2016/11/progetti-di-servizio-civile-regionale-bando-2016/

CHE COSA È?
I progetti di Servizio Civile Regionale del Bando 2016, promossi dal Centro Nazionale per il Volontariato (CNV), vedono l’adesione e la collaborazione di 23 organismi (10 pubblici e 13 privati), con la disponibilità totale di 79 posti.
I progetti di Servizio Civile Regionale sono stati approvati e finanziati dalla Regione Toscana.
Con questi progetti viene offerta ai giovani la possibilità di vivere un’esperienza di 8 mesi a fianco di operatori specializzati (professionali o volontari) nell’ambito dei servizi sociali e non, rivolti sia alla persona che al territorio, gestiti da Enti locali e Associazioni di volontariato.

Domani mattina (15 dicembre) si svolgerà  – alle 10 presso la sede del Cnv, in via Catalani a Sant’Anna, Lucca- un incontro informativo sul bando.

INFO: Con questi progetti viene offerta ai giovani la possibilità di vivere un’esperienza di 8 mesi a fianco di operatori specializzati (professionali o volontari) nell’ambito dei servizi sociali e non solo, rivolti sia alla persona che al territorio e gestiti da enti locali e associazioni di volontariato. La domanda di servizio civile regionale la possono presentare ragazzi e ragazze che alla data di presentazione abbiano un’età compresa fra i 18 ed i 29 anni (29 anni e 364 giorni), siano regolarmente residenti in Italia, siano inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del decreto legislativo n. 150/2015, possiedano l’idoneità fisica, non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE?
Ragazzi e ragazze che alla data di presentazione della domanda:
– abbiano un’età compresa fra i 18 ed i 29 anni (29 anni e 364 giorni);
– siano regolarmente residenti in Italia;
– siano inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del decreto legislativo n. 150/2015;
– siano in possesso di idoneità fisica;
– non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.
Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

CHI  NON PUÒ PRESENTARE DOMANDA?
– Chi già presta o abbia svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontario, ovvero che abbia interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall’articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06;
– Chi abbia avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

Continua a leggere »

Indice generale dei contenuti del sito

Vota i video e gli articoli del concorso Ultimora
Il sito del Cantiere Giovani
Giovani S
Giovani Protagonisti
Squarciagola - la trasmissione su NoiTV
Uno spazio per le idee Non cadiamo in trappola! Ditestamia - Community
  • Vota il video migliore

    View Results

    Loading ... Loading ...

Credits e licenza

Inizio menú piè di pagina